MINESTRA PIEMONTESE

Ingredienti

  • 400 gr di ceci, 
  • 1 cipolla, 
  • un ciuffo di prezzemolo, 
  • un rametto di basilico, 
  • 1 manciatina di funghi secchi, 
  • 500 gr di carne di maiale mista, 
  • 3 patate, 
  • 2 cucchiai di salsa di pomodoro, 
  • sale, 
  • pepe,
  •  30 gr di parmigiano grattugiato. 

preparazione

Mettete a bagno i ceci per 12 ore in acqua tiepida. Al momento della preparazione, fateli lessare in acqua leggermente

salata fino a che li sentirete ben teneri. Fate attenzione che non si scuociano, Preparate un battuto con la cipolla, un ciuffo

di prezzemolo e una parte delle foglie del basilico. Mettete il tutto in una casseruola, unite i funghi precedentemente

ammorbiditi in acqua calda, ben lavati e tagliuzzati grossolanamente, i ceci scolati dall’acqua di cottura, la carne tagliata a

pezzi, le patate tagliate a spicchetti, la salsa di pomodoro, una manciata di sale e una presa di pepe. Coprite con circa due

litri di acqua e fate cuocere per 2 ore, a fiamma bassa. Servite la minestra cosparsa con il restante basilico tritato e con il

parmigiano grattugiato.

TORTA DI MELE AL CIOCCOLATO


Ingredienti

  • 500 g di mele golden, 
  • 150 g di zucchero,
  •  180 g di farina, 
  • 3 uova, 
  • una bustina di lievito per dolci, 
  • mezzo dl di rum,
  •  1 dl di latte,
  •  100 g di cioccolato al latte, 
  • cannella in polvere,
  •  burro,
  •  zucchero a velo, 
  • sale

Preparazione:

Sbattete le uova con lo zucchero e un pizzico di sale. Continuando a mescolare, unite pian piano la farina,

il lievito, il latte e il rum, finché otterrete una pastella densa e omogenea. Mondate le mele, sbucciatele e

affettatele. Tuffatele nella pastella e giratele molto delicatamente. Aggiungete un cucchiaino abbondante

di cannella e il cioccolato tritato grossolanamente. Foderate uno stampo rotondo del diametro di 24 cm

con la carta da forno ben imburrata. Versateci il composto. Spolverizzate la superficie del dolce con dello

zucchero a velo che farete cadere da un colino. Infornate e cuocete a 200° per circa un’ora.

braciole

INFORMAZIONI

  • 2 persone
  • 300 Kcal a porzione
  • difficoltà facile
  • pronta in 20 minuti
  • ricetta light


PREPARAZIONE

Tirare fuori la carne dal frigorifero almeno mezz’ora prima della cottura. Se è presente uno strato di

grasso esterno inciderlo con un coltello praticando 2-3 tagli in verticale, altrimenti la carne si arriccerà

durante la cottura. Batterla con un batticarne lontano dall’osso, quindi tamponarla con carta da cucina.

Lavare il rosmarino, selezionarne le foglie e tritarle con la mezzaluna su un tagliere.

Mettere in una capace padella antiaderente l’olio e l’aglio spellato. Portare la padella su fuoco e far dorare

l’aglio su fiamma media. Quando si sarà ben dorato alzare la fiamma e unire la carne.

acqua sul fondo della piastra (temperatura troppo bassa), ne fumare eccessivamente (temperatura

troppo alta). In entrambi i casi la cottura ne risulterebbe compromessa.

Trascorsi i 2-3 minuti, girare la carne senza utilizzare utensili che possono pungerla, altrimenti si favorisce la fuoriuscita dei succhi interni, a discapito della morbidezza.

Lasciar cuocere la carne sul secondo lato così come si è fatto per il primo.

A questo punto unire il vino, un pizzico di salamoia bolognese, il rosmarino tritato e lasciar cuocere a fiamma media, girando la carne di tanto in tanto, finchè il fondo di cottura non si sarà quasi asciugato.

Alzare quindi la fiamma, far asciugare il fondo di cottura e glassare la carne fintanto che non sarà ben dorata.

Terminata la cottura mettere la carne in un piatto o in una teglia e coprire con carta stagnola (alluminio). Lasciarla riposare per un paio di minuti per permettere ai succhi di ridistribuirsi contribuendo a rendere la carne più uniformemente morbida.

  • Servire con una generosa grattugiata di pepe nero.

Filetti di Sogliola alla Mugnaia

Ingredienti:

  • sogliola nø2 da 400-500 gr. I’una,
  • oppure 600 gr. di filetti di sogliola freschi,
  •  100 gr.di burro,
  •  2 limone,farina,prezzemolo
  • ,sale

Preparazione:
Staccate le teste poi spellate, lavate e asciugate le

sogliole. Praticate un’incisione al centro dei due

lati e, aiutandovi con un coltellino, staccate

delicatamente i filetti dalla spina centrale.

Infarinateli leggermente e fateli dorare dalle due

parti in 80 gr. di burro imbiondito, evitando che

si sovrappongano. Toglieteli dal tegame,

adagiateli sul piatto da portata (da tenere al

caldo) e salateli.Quando saranno tutti pronti,

cospargeteli con il succo dei limoni e prezzemolo

tritato.Al momento di servire fate imbiondire il

rimanente burro con quello rimasto nel tegame e

versate sui filetti. Servite immediatamente.